Rosario di liberazione e guarigione della famiglia


Questa preghiera, a forma di rosario, è stata pensata per chiedere a Dio, per mezzo della Vergine Maria, di liberarci dalle conseguenze del peccato nella storia della nostra famiglia. Sappiamo infatti che attraverso la generazione si trasmettono gli stessi caratteri fisici e psichici, i buoni frutti delle virtù e le tristi conseguenze dei vizi, la salute e le malattie, così come le conseguenze del bene e il male operato dai nostri antenati. Per il bene che ci hanno trasmesso ringraziamo il Signore che ha donato grazia e ringraziamo loro. Per il male, invece, li perdoniamo, li affidiamo alla Misericordia Divina  e chiediamo grazia e pace abbondante per la generazione presente e le future.

+Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

O Dio, vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto.

Gloria

Preghiera iniziale:

O Dio, Padre di Misericordia, per intercessione dell’Immacolato Cuore di Maria Santissima ti preghiamo di purificare da ogni colpa la nostra famiglia: noi che camminiamo su questa terra, quelli che ci hanno preceduto e quelli che verranno dopo di noi. Tronca il potere del maligno che, attraverso la storia, ancora pesa sulle nostre generazioni. Spezza la catena di maledizioni, malefici, opere sataniche che gravano sulla nostra famiglia. Liberaci da patti satanici, da legami fisici e mentali con i seguaci di satana e il peccato. Tienici sempre lontano da ogni attività e da persone con cui satana può continuare ad avere dominio su di noi e sui nostri figli.

Padre Buono, fa’ che l’acqua guaritrice del nostro Battesimo rifluisca nel tempo, nella nostra storia familiare, attraverso le generazioni materne e paterne affinché le intere nostre famiglie siano purificate dal peccato e dalle opere di satana. Prostrati davanti a Te, o Padre Buono, perdoniamo tutti i nostri fratelli e ti chiediamo perdono per noi stessi, per i nostri parenti, per i nostri antenati, per ogni invocazione di potere che li ha posti in contrasto con Te o che non abbia dato un vero onore al Nome di Gesù Cristo.

O Dio, Padre Onnipotente, ti rendiamo grazie perché hai mandato il Figlio tuo, Gesù, per redimerci, guarirci e liberarci da ogni male. Lode e Gloria a Te, ora e sempre!

 

1° Meditazione: il Signore è Misericordioso e pietoso.

Il Signore passò davanti a lui proclamando: «Il Signore, il Signore, Dio misericordioso e pietoso, lento all’ira e ricco di grazia e di fedeltà, che conserva il suo favore per mille generazioni, che perdona la colpa, la trasgressione e il peccato, ma non lascia senza punizione, che castiga la colpa dei padri nei figli e nei figli dei figli fino alla terza e alla quarta generazione».

Mosè si curvò in fretta fino a terra e si prostrò.  Disse: «Se ho trovato grazia ai tuoi occhi, mio Signore, che il Signore cammini in mezzo a noi. Sì, è un popolo di dura cervice, ma tu perdona la nostra colpa e il nostro peccato: fa’ di noi la tua eredità». (Esodo 34,6-9)

Padre nostro, 10 Ave Maria, gloria

Signore Gesù, noi ti preghiamo per le nostre generazioni passate, presenti e future, sia di ramo paterno che di ramo materno, chiedendoti di guarirci e liberarci totalmente da ogni male fisico e spirituale.

 

2° Meditazione: il Signore ascolta le preghiere.

In quel medesimo momento la preghiera di tutti e due fu accolta davanti alla gloria di Dio e fu mandato Raffaele a guarire i due: a togliere le macchie bianche dagli occhi di Tobi, perché con gli occhi vedesse la luce di Dio; a dare Sara, figlia di Raguele, in sposa a Tobia, figlio di Tobi, e a liberarla dal cattivo demonio Asmodeo. (Tobia 3,16-17)

Padre nostro, 10 Ave Maria, gloria

Signore Gesù, noi ti preghiamo per le nostre generazioni passate, presenti e future, sia di ramo paterno che di ramo materno, chiedendoti di guarirci e liberarci totalmente da ogni male fisico e spirituale.

 

3° Meditazione:  Gesù guarisce la suocera di Pietro.

Appena usciti dalla sinagoga, andarono con Giacomo e Giovanni in casa di Simone e di Andrea. La suocera di Simone era a letto con la febbre; ed essi subito gliene parlarono; egli, avvicinatosi, la prese per la mano e la fece alzare; la febbre la lasciò ed ella si mise a servirli. (Mc 1,29-31)

Padre nostro, 10 Ave Maria, gloria

Signore Gesù, noi ti preghiamo per le nostre generazioni passate, presenti e future, sia di ramo paterno che di ramo materno, chiedendoti di guarirci e liberarci totalmente da ogni male fisico e spirituale.

 

4° Meditazione: Gesù comanda agli spiriti immondi ed essi gli ubbidiscono.

In quel momento si trovava nella loro sinagoga un uomo posseduto da uno spirito immondo, il quale prese a gridare: «Che c’è fra noi e te, Gesù Nazareno? Sei venuto per mandarci in perdizione? Io so chi sei: il Santo di Dio!» Gesù lo sgridò, dicendo: «Sta’ zitto ed esci da costui!» E lo spirito immondo, straziandolo e gridando forte, uscì da lui. E tutti si stupirono e si domandavano tra di loro: «Che cos’è mai questo? È un nuovo insegnamento dato con autorità! Egli comanda perfino agli spiriti immondi, ed essi gli ubbidiscono!» (Marco 1,23-27)

Padre nostro, 10 Ave Maria, gloria

Signore Gesù, noi ti preghiamo per le nostre generazioni passate, presenti e future, sia di ramo paterno che di ramo materno, chiedendoti di guarirci e liberarci totalmente da ogni male fisico e spirituale.

 

5° Meditazione: La guarigione del cieco nato.

Passando vide un uomo cieco dalla nascita e i suoi discepoli lo interrogarono: «Rabbì, chi ha peccato, lui o i suoi genitori, perché egli nascesse cieco?». Rispose Gesù: «Né lui ha peccato né i suoi genitori, ma è così perché si manifestassero in lui le opere di Dio.(Giovanni 9,1-3)

Padre nostro, 10 Ave Maria, gloria

Signore Gesù, noi ti preghiamo per le nostre generazioni passate, presenti e future, sia di ramo paterno che di ramo materno, chiedendoti di guarirci e liberarci totalmente da ogni male fisico e spirituale.

 

Salve Regina

 

Preghiera finale:

Signore Gesù, guariscici da tutte le malattie ereditarie.

Guariscici da tutte le malattie spirituali e mentali che ci sono state nella nostra storia familiare:

disturbi psicotici e cognitivi; disturbi della personalità e dell’umore; disturbi d’ansia e dell’alimentazione; disturbi dell’età evolutiva e dell’identità sessuale, dipendenze, parafilie e da ogni patologia che mina la nostra integrità mentale.

Guariscici dalle malattie fisiche: del sistema nervoso, endocrino, immunitario, linfatico; dell’apparato respiratorio, digerente, cardio-circolatorio, osteo-articolare e muscolare, dell’apparato uro-genitale; dalle malattie infettive e reumatologiche, dermatologiche e delle mucose, degli occhi e delle orecchie, dalla sterilità e da tutte le patologie del corpo.

Interrompi la trasmissione di tutte queste malattie. Togli queste tare ereditarie.

Fa’ che nella nostra generazione ci siano sempre salute fisica e mentale, equilibrio emozionale, sane relazioni, bontà e amore, per trasmettere questi tuoi doni alle generazioni successive. Grazie, per la tua misericordia verso di noi e i nostri antenati.

Lode e gloria a Te, al Padre e allo Spirito Santo ora e sempre per tutti i secoli dei secoli. Amen.

(IMPRIMATUR D. JAMES SCHIANCHI- Parma, 12 Marzo 2018)

 

Print Friendly, PDF & Email