Rosario del Discepolo di Gesù


Credo di aver udito, nel silenzio, l’invito ripetuto alla preghiera per la gloria di Dio e la salvezza di tutte le anime. Rinnovo il mio impegno, sempre confidando nella grazia divina. Condivido anche questo rosario, formulato in semplicità di cuore, perché chiunque lo voglia possa unirsi e la preghiera diventi comunitaria.

Santissima Trinità, Misericordia Infinita, io confido e spero in Te!!

ROSARIO DEL DISCEPOLO DI GESU’

Preghiera iniziale: Maria Santissima, tu sei Madre di Gesù e Madre nostra. Tu sei anche la prima discepola del tuo Figlio e nostro Signore. Noi ti preghiamo di accompagnarci nel nostro cammino spirituale e di aiutarci a fare tutto “ quello che Lui ci dirà”.

Primo mistero:  ascoltare la chiamata e rispondere.

… il Signore designò altri settantadue discepoli e li mandò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dov’egli stesso stava per andare. E diceva loro: «La mèsse è grande, ma gli operai sono pochi; pregate dunque il Signore della mèsse perché spinga degli operai nella sua mèsse. ( Luca 10,1-2)

Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria.

Ecco io vengo per fare, o Dio, la tua Volontà. (cfr salmo 40,8-9)

Secondo mistero: essere amici di Gesù facendo quello che Egli comanda.

Ecco: io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come i serpenti e semplici come le colombe. (Matteo 10,16) Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date.(Matteo10,8)

Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria.

Ecco io vengo per fare, o Dio, la tua Volontà.

Terzo mistero: la nostra vita sia per la gloria di Dio.

Chi accoglie voi accoglie me, e chi accoglie me accoglie colui che mi ha mandato. (Matteo 10,40) Sia dunque che mangiate sia che beviate sia che facciate qualsiasi altra cosa, fate tutto per la gloria di Dio. (1 Corinzi 10,31)

Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria.

Ecco io vengo per fare, o Dio, la tua Volontà.

Quarto mistero : amarci gli uni gli altri come Gesù’ ci ha amati.

Io vi do un nuovo comandamento: che vi amiate gli uni gli altri. Come io vi ho amati, anche voi amatevi gli uni gli altri.  Da questo conosceranno tutti che siete miei discepoli, se avete amore gli uni per gli altri». (Giovanni 13,34-35)

Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria.

Ecco io vengo per fare, o Dio, la tua Volontà.

Quinto mistero : comunione con Dio e con i fratelli

Non prego soltanto per questi, ma anche per quelli che credono in me per mezzo della loro parola: che siano tutti uno; e come tu, o Padre, sei in me e io sono in te, anch’essi siano in noi: affinché il mondo creda che tu mi hai mandato. Io ho dato loro la gloria che tu hai data a me, affinché siano uno come noi siamo uno; io in loro e tu in me; affinché siano perfetti nell’unità, e affinché il mondo conosca che tu mi hai mandato, e che li ami come hai amato me. Padre, io voglio che dove sono io, siano con me anche quelli che tu mi hai dati, affinché vedano la mia gloria che tu mi hai data; poiché mi hai amato prima della fondazione del mondo. Padre giusto, il mondo non ti ha conosciuto, ma io ti ho conosciuto; e questi hanno conosciuto che tu mi hai mandato;  e io ho fatto loro conoscere il tuo nome, e lo farò conoscere, affinché l’amore del quale tu mi hai amato sia in loro, e io in loro». (Giovanni 17,20-26)

Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria.

Ecco io vengo per fare, o Dio, la tua Volontà.

Preghiamo: O Dio, che dalle tenebre ci hai chiamati alla tua ammirabile Luce, vinci le nostre resistenze alla tua grazia perché possiamo essere canali della tua Infinita Misericordia, a gloria del tuo Santo Nome. Te lo chiediamo per Cristo, nostro Signore. Amen.

Salve Regina

Print Friendly, PDF & Email